All posts by @admin

APRILIA TUONO/ RSV4 1100

APRILIA TUONO FACTORY 1100
APRILIA RSV4 1100

Aprilia Tuono V4 è da sempre il riferimento della categoria Hypernaked e ora raggiunge livelli di prestazioni e sofisticazione mai viste, grazie al know-how racing di Aprilia e grazie all’esperienza di chi la categoria Hypernaked l’ha inventata, partendo da una superbike e creando una moto divertentissima su strada e imbattibile in pista: “la moto sportiva più straordinaria che si possa comprare, con prestazioni e finiture impareggiabili”, è stata definita. uono V4 rimane la sola naked spinta da un quattro cilindri a V stretta di 65° dalle caratteristiche uniche. Anche col passaggio a Euro 5, il V4 di 1.077 cc conferma il sound inimitabile e le prestazioni eccellenti. I suoi 175 CV e 121 Nm gli consentono il dominio della categoria hypernaked grazie allo straordinario equilibrio che l’esuberante V4 ha saputo costruire con una ciclistica e un pacchetto elettronico perfettamente accordati. L’inimitabile hypernaked si sdoppia. 
Tuono V4 Factory, la macchina produttrice di adrenalina, sensazioni forti e divertimento puro, si evolve ancora per confermarsi imbattibile, sia in strada che in pista. 
Tuono V4, grazie a una nuova ergonomia e accessori dedicati, esalta la natura di viaggiatrice e si propone come moto straordinaria per il turismo. Ovviamente velocissimo. 

RSV4 è molto più di due ruote tra un potente motore. È il culmine di un ambizioso progetto nato dal Reparto Corse di Aprilia. È il frutto della migliore tecnologia a disposizione, ora con appendici aerodinamiche integrate, una migliorata efficienza aerodinamica, 217 CV e ancora più coppia abbinati alla ciclistica unica di Aprilia. È un capolavoro creato per lasciarvi senza fiato fin dal primo sguardo e per far salire l’adrenalina ogni volta che sfiorate l’acceleratore. Della RSV4 è disponibile anche la variante Factory. Entrambe le versioni sono spinte dal rinnovato propulsore V4 di 1.099 cc, ma si distinguono per l’allestimento di serie: nella Factory comprende i cerchi in alluminio forgiato, il sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0 e le pinze freno Brembo Stylema.

MOTO GUZZI V100

Moto Guzzi V100 Mandello apre le porte al futuro e torna a essere esempio di innovazione motociclistica con una moto totale, potente, comoda, divertente e ricca di tecnologie da primato. V100 Mandello è la perfetta unione tra il temperamento di una Roadster e la comodità di un’autentica Tourer. Una moto che rende divertente ogni curva, offrendo però al rider e al passeggero tutti i comfort per i lunghi viaggi, con tecnologie inedite come l’aerodinamica adattiva. Disponibile in due modelli, la versione S con equipaggiamento arricchito. V100 Mandello è pronta a dare il massimo fin dalle basse velocità. Nuovo motore 1000 c.c. raffreddato a liquido, ai suoi 115 cavalli e 105 Nm di coppia a 6.750 rpm si affianca il sistema quickshifter up/down che consente di cambiare marcia senza usare la frizione e godersi una guida ancora più dinamica.

Il telaio compatto di Moto Guzzi V100 Mandello assicura un feeling sportivo sulle strade più sinuose, nonché massimi livelli di stabilità e maneggevolezza durante i viaggi più lunghi. È una soluzione che si adatta a diversi scenari e stili di guida, offrendo sempre robustezza, precisione e divertimento. Le sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0, di serie nella versione S, offrono controllo e feedback immediato. Che si tratti di un viaggio a lunga distanza oppure di una rapida guida sportiva, le sospensioni si regolano automaticamente, in base ai Riding Modes, offrendo la migliore performance su tutti i percorsi e in ogni scenario.

Moto Guzzi V100 Mandello è la prima moto al mondo ad essere equipaggiata con un sistema di aerodinamica adattiva. Oltre 200 ore in galleria del vento per perfezionare una tecnologia che regola la posizione dei deflettori in base alla velocità della moto e ai Riding Modes, riducendo la pressione dell’aria sul rider. Anche il parabrezza è regolabile, manualmente e attraverso i Riding Modes, migliorando ancora di più il comfort di chi guida. Le borse laterali con sistema di aggancio integrato ottimizzano l’ingombro e il peso della moto, senza compromettere stabilità o controllo di guida. Il Cruise Control è un’ulteriore feature che rende i viaggi ancora più comodi e una vasta gamma di accessori, come la sella riscaldata, permette di godersi lunghe guide anche nei climi più avversi. Il triangolo sella-manubrio-pedana è frutto di un accurato studio ergonomico e aereodinamico. La posizione di seduta è confortevole, non affatica le ginocchia del pilota e il manubrio in alluminio a sezione variabile permette di scaricare la pressione dai polsi. Inoltre, ogni passeggero può contare su una sella ampia, ben imbottita e con maniglioni ergonomici.

V100 Mandello Aviazione Navale
Una versione disponibile solo in 1913 esemplari numerati che celebra il forte legame tra la Casa di Mandello e l’Aviazione Navale. Con equipaggiamenti di serie dedicati, esclusiva livrea ispirata ai caccia F-35B e tutte le più recenti innovazioni di un’autentica V100 Mandello. 

APRILIA RS E TUONO 660

Aprilia RS 660 si arricchisce di una nuova versione Extrema. Confermando la nota base tecnica, telaio in alluminio e motore bicilindrico in linea a fasatura irregolare da 100 cavalli di potenza, grazie a una nuova componentistica di serie la RS 660 Extrema ferma l’ago della bilancia a 166 kg a secco. A questo risultato ha contribuito il nuovo e più leggero impianto di scarico omologato di SC Project, con terminale in carbonio sul lato destro della moto e non più sotto il motore. A corredo è fornita la staffa di supporto del silenziatore, in alluminio anodizzato nero, che permette di rimuovere le pedane passeggero portando a un ulteriore alleggerimento. Ci sono poi il parafango anteriore e il nuovo puntale sotto il motore, dall’inedito design, entrambi realizzati in fibra di carbonio. L’anima sportiva della Extrema è enfatizzata anche dal codino monoposto, che si monta al posto della sella del passeggero – viene fornita a corredo della moto – e questa RS conserva l’omologazione biposto. La completa dotazione elettronica, già di serie sulla RS 660, comprende traction control regolabile, ABS cornering, engine brake, mappe motore, wheelie control. Inoltre la RS 660 Extrema è infine dotata del software che consente di settare il cambio quick shift in configurazione rovesciata, una soluzione ideale per girare in pista.Nuova anche la livrea bianca e rossa, con motivi grafici neri e cerchi rossi, di chiara ispirazione sportiva e che rende la Extrema riconoscibile fra le altre.

RIVOLUZIONE FACTORY

L’allestimento Factory avvolge Tuono 660 per dare vita a una moto ancora più dinamica, leggera e performante. Un modello dalle qualità impareggiabili con uno strepitoso rapporto peso/potenza e l’inedito bicilindrico parallelo Aprilia di nuova generazione. È un progetto che va oltre gli altissimi standard già imposti con Tuono 660 e che vuole offrire a ogni pilota livelli ancora più elevati di divertimento, adrenalina e puro piacere di guida. La potenza massima passa dai 95 CV di Tuono 660 ai 100 CV di Tuono 660 Factory. Aumenta anche la grinta stessa del propulsore in accelerazione, grazie all’adozione di una trasmissione finale più corta, con un pignone a 16 denti, uno in meno di Tuono 660. La versione Factory di Tuono 660 migliora ulteriormente il rapporto peso/potenza. Un traguardo reso possibile grazie una nuova e leggera batteria al litio che contribuisce a far calare il peso complessivo di circa 2 kg. Il risultato finale è un peso in ordine di marcia di 181 kg che unito alle sospensioni completamente regolabili sia all’anteriore che al posteriore rendono Tuono 660 Factory ancora più efficace e coinvolgente. Tuono 660 Factory tiene fede al suo nome grazie al cupolino solidale al telaio, il segreto di tutte le naked Aprilia che regala protettività e garantisce una guida sempre reattiva e dinamica. La variante grafica Factory sottolinea ancora di più il suo carattere sportivo, così come il codino monoposto verniciato in nero e rosso, fornito di serie assieme alla sella e alle pedane per il passeggero.

Aprilia Tuono 660 condivide con RS 660 il sogno di realizzare una moto dallo straordinario rapporto peso/potenza. Con soli 183 kg in ordine di marcia per 95 CV di potenza, Tuono 660 segna un vero record della categoria, offrendo una naked sportiva e accessibile che può supportare ogni pilota tanto sulla strada quanto sulle piste. Il futuro rispetta la tradizione della casa di Noale che si distingue da sempre per carattere e innovazione. Personalità sportiva e linee contemporanee che stupiscono, RS 660 porta su strada l’esperienza da leader in pista di Aprilia. Il design unico plasma una moto leggera e compatta, dai volumi agili e filanti, stabile alle alte velocità, divertente e piacevole da guidare. La gamma colori di RS 660 sfoggia un inedito Acid Gold che esalta il design e il carattere dinamico e giovane della moto.

APRILIA TUAREG 660

Tecnica, essenziale, dinamica e orgogliosamente italiana: Tuareg 660 non accetta le sfide degli altri, ti spinge a sceglierne di nuove, trovando la traiettoria perfetta per superarle proprio lì dove non c’è aderenza. In palio, ci sono tutte le sensazioni e le emozioni che cerchi dalla guida di una moto, in ogni situazione.

Il concetto di avventura non esiste più, sta a noi reinventarlo per riappropriarci di quella magica sensazione.Che il tuo outdoor playground siano le dune del deserto, i tracciati delle Alpi o gli ostacoli della guida urbana, hai solo bisogno di un casco e della chiave di Tuareg 660, per prendere parte al movimento e cominciare la ricerca.
Ogni rider sogna una nuova, più esaltante e sportiva forma di adventouring.

MOTO GUZZI V85 TT

L’enduro stradale di Mandello coglie l’occasione del passaggio alla normativa Euro 5 per introdurre alcune migliorie e per presentarsi con tre nuove vesti grafiche. Confermato naturalmente il motore bicilindrico a V trasversale di 90° raffreddato ad aria, con distribuzione ad aste e bilancieri a due valvole per cilindro (aspirazione sono in titanio). Guzzi, senza darne però i valori, comunica una coppia più ricca ai bassi e medi regimi grazie alle nuove camme della distribuzione ad aste e bilancieri e all’adeguamento dell’elettronica di gestione del motore. Due nuovi Riding Mode (Sport e Custom, quest’ultima personalizzabile) si affiancano ai tre già esistenti (Strada, Pioggia, Off-road) per la gestione del controllo di trazione, dell’ABS a due canali (non ancora cornering) e della risposta del comando del gas ride-by-wire. Sono di serie il cruise control e la strumentazione TFT a colori. Tramite Moto Guzzi MIA, la piattaforma multimediale proprietaria presente come optional nel catalogo di accessori dedicato, si può collegare lo smartphone alla moto estendendo le funzioni della strumentazione. Importanti, ai fini della sicurezza i nuovi i cerchi a raggi adatti ai pneumatici tubeless: insieme garantiscono un risparmio di peso di circa 1,5 kg, riducendo le masse non sospese con benefici sulla dinamica di guida. Nuove infine le varianti grafiche in cui è disponibile V85 TT: Nero Etna, Giallo Mojave, Rosso Uluru, Verde Altay e Nero Guardia d’onore serie limitata. La versione da viaggio V85 TT Travel ha ricevuto gli stessi aggiornamenti e si distingue nell’allestimento che comprende il parabrezza Touring, il cavalletto centrale ,le valigie laterali della serie Urban, il set di manopole riscaldabili e regolabili, oltre alla piattaforma multimediale Moto Guzzi MIA.

MOTO GUZZI V7 850

Moto Guzzi continua a evolvere la generazione V7 nel design e nelle prestazioni con Moto Guzzi V7 Stone Special Edition: un modello dal carattere impetuoso che celebra una leggendaria storia sportiva. V7 Stone Special Edition nasce per esaltare i tratti più audaci di un’autentica Moto Guzzi. La sua personalità è ancora più bold grazie allo scarico Arrow, gli specchietti di derivazione Cafè Racer, l’ammortizzatore rosso e l’inedita carrozzeria nero lucido. Dettagli capaci di raccontare l’ardente passione per le moto di Mandello. Le tipiche tinte opache vengono qui sostituite dalla speciale colorazione lucida Shining Black, con grafiche dai dettagli rossi sul serbatoio. Un look sportivo rafforzato anche dalle molle degli ammortizzatori verniciate in rosso e dalle cuciture rosse a contrasto della sella, dedicata a questo modello unico. La targhetta sul riser del manubrio celebra l’edizione speciale.

Quando si parla di anni di storia, le cifre tonde possiedono un’aura tutta speciale per noi appassionati, capaci come sono di suscitare nostalgia e commozione; quando poi si comincia a ragionare in multipli di 50 – e non sono molti i marchi motociclistici a poterlo fare -, allora il racconto diventa davvero unico.  Flashback: è il 1971 quando, a 50 anni dalla fondazione della Società Anonima Moto Guzzi, nasce la V 850 GT: versione migliorata con motore 850 CC della acclamata V7 Special (750 CC), sviluppata e perfezionata dall’esperto progettista Lino Tonti come evoluzione della V7 700. Flashforward: 50 anni dopo, nel 2021, a 100 dalla nascita del marchio dell’aquila, V7 torna a gonfiare i muscoli, percorrendo lo stesso incremento di cubatura della sua antenata, diventando “otto e mezzo” (65 cavalli) e celebrando il successo della “nuova dinastia V7”. Sfidiamo ogni motociclista a non trovare una vena di romanticismo in questa piccola “coincidenza”, capace di offrirci uno sguardo memorabile sulla tradizione Moto Guzzi. Dobbiamo però essere obiettivi: le similitudini tra le due V(7), separate da mezzo secolo di storia, si fermano quasi solamente alla cilindrata! Senza rinunciare a stile e autenticità, V7 è cambiata molto nella sua filosofia e nei suoi contenuti, trovando un ruolo di prestigio in un mercato profondamente diverso da quello incontrato dalla progenitrice…

Links

Visita la nostra pagina facebook

                                     BEPPE MOTO

 

Speciali

              Personalizza la tua Moto Guzzi con i tanti accessori originali disponibili.